Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Campionato regionale Juniores Girone E

Team Biancorossi vs Julia Sagittaria 2 – 1

Marcatori : Zangrando (R)

Grande prestazione dei neroazzurri guidati da Mister Marcomini. È mancata soltanto la capacità di tradurre in gol le innumerevoli occasioni da gol create specialmente nel primo tempo. A rileggere gli appunti della gara si resta increduli per come la Julia abbia di fatto ridotto al ruolo di comparsa, perlomeno nel primo tempo, i primi della classe del girone: 7’, Cinto al tiro, portiere in due tempi; 9’ ancora Cinto al tiro, male; al 12’ palla in mezzo all’area, Lazzari può tirare ma perde l’attimo; 16’, in area Lazzari scarica per Di Chiara che tira, il portiere mette in corner; 27’ Lazzari solo al tiro, ancora portiere in corner; 29’, da punizione sulla trequarti palla in area, ancora Lazzari che calcia fuori a fil di palo; 30’, sulla destra Geromin per Cinto che tira svirgolando; 37’, ancora Cinto servito sulla corsa ma il portiere sceglie bene i tempi dell’uscita e neutralizza; 38’ Trevisan tira dal limite, troppo piano. Controllo totale della Julia. Il Team sa giocare, lo si percepisce chiaramente dal giro palla, dalle geometrie, dalla posizione delle linee, ma spesso viene bloccato nella sua metà campo e quando arriva in avanti, a onor del vero con belle giocate veloci, non è mai pericoloso. Questa la produzione trevigiana: al 3, piattone che Vitiello alza sopra la traversa senza affanni; 18’, da corner, tiro altissimo; 40’, bella conclusione di testa, fuori.

Secondo tempo. Parte più convinto il Team, che dopo poco inizia una girandola di cambi cercando di alzare il baricentro. Ma il primo tiro è concordiese, con Lazzari, a lato, al 9’. Ribattono i padroni di casa al 12’ con un tiro innocuo, abbondantemente fuori. Dopo un quarto d’ora di gioco i ritmi sono ancora quelli alti del primo tempo e la Julia mantiene la concentrazione senza soffrire. Al 14’ entra Rizzetto (2001 al debutto nella Categoria) per Cinto, ancora lontano dalla miglior condizione, ma autore, al pari di tutti i compagni, di una ottima prestazione, al netto delle occasioni mancate. Una leggera disattenzione al 17’ offre una occasione per il tiro del Team Biancorossi che spreca malamente. La Julia non rinuncia a cercare il gol ma emerge un pizzico di stanchezza e qualche maglia si allenta. Flaborea, sontuoso in molte chiusure, è costretto al 21’ ad un fallo che gli costa il giallo.  Al 27’ la svolta, palla persa dai Ragazzi in mezzo al campo e ripartenza dei trevigiani; la difesa, piazzata, non chiude e concede il tiro che diventa il gol dell’uno a zero.  In buona sostanza è la prima occasione netta. Comprensibili i festeggiamenti. Il Team rallenta il gioco ma la Julia non ci sta ed accelera. E ci sarebbe al 31’ l’occasione per rimettere il punteggio in parità: Geromin controlla un lancio millimetrico di Flaborea e salta un avversario, lanciandosi verso il portiere che tenta di superare con un pallonetto che si alza di poco sopra la traversa. A questo punto il gioco rallenta e continuano le sostituzioni. Per la Julia entrano Drigo e Chilò (2002, altro  debutto), ma per la fatica di alcuni elementi prevale ora il lancio in avanti, con un pressing che però non rallenta, anche per la diminuita qualità dei biancorossi. Al 45’ in pratica si chiude il match: rigore per fallo su giocatore lanciato a rete, parso in posizione di quanto meno sospetto fuorigioco. Penalty calciato bene, Vitiello spiazzato.

Ma non è ancora finita del tutto. Esce Geromin per Perissinotto e poco dopo, sull’ennesimo tentativo neroazzurro viene assegnato un rigore che Zangrando trasforma con tiro perentorio. È il terzo dei sei minuti di recupero, ma nei rimanenti non accade nulla.

Se alla vigilia si poteva mettere in preventivo la sconfitta, alla fine della gara resta davvero un grosso rammarico. La Julia ha tenuto sotto scacco il Team Biancorossi per lunga parte della gara, senza mai soffrire.

Potremmo citare tutti i giocatori, che tutti in pagella hanno un voto abbondantemente sopra la sufficienza. Il gioco si è visto, pressing alto, palle recuperate e le numerosissime occasioni da gol prodotte, peraltro con molti giocatori, sono davvero lo specchio di una formazione che ha mancato solo il gol. Che però è fondamentale. A conferma di tutto quanto raccontato citiamo quanto riportato nel sito del Team Biancorossi, a firma Valerio: “Un gran bel sospirone di sollievo... è quello da fare al termine di questa complicata partita in casa contro la Julia. È stata una gara molto difficile, giocata contro una squadra ostica che ci ha messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo, quando abbiamo concesso qualcosa di troppo all'undici di Concordia”.

Questa volta un grosso “BRAVI!” i Ragazzi ed il Mister se lo meritano. Giocando così non saranno pochi che si potranno raccogliere. Forza Julia!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna